FOLLIE D'ESTATE

ITALIA - 1964
FOLLIE D'ESTATE
Durante l'estate due sposini siciliani viaggiano su di un treno diretto verso il mare. Lui, su consiglio della stessa moglie, esce dallo scompartimento non appena vede passare nel corridoio qualche giovane donna e, seguendola con notevole fatica, dato l'affollamento, contratta e conclude un certo affare. Frattanto nello scompartimento i compagni di viaggio osservando piuttosto scandalizzati e disturbati l'andirivieni dell'uomo si raccontano vicendevolmente delle storielle allegre che prendono forma sullo schermo. Verso il termine del viaggio, una domanda della moglie sui risultati degli approcci chiarisce l'ambigua situazione: i due sposi vendono bikini e biancheria intima femminile. Ma il commercio dei due finirà per mettere nei pasticci il gelosissimo marito perché, giunti al mare, la donna avrà la brillante idea di fare migliore propaganda ai prodotti indossandoli di persona e presentandoli sulla spiaggia.
  • Altri titoli:
    RIDERE, RIDERE, RIDERE
  • Durata: 80'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA
  • Produzione: CARLO INFASCELLI PER PARC FILM
  • Distribuzione: REGIONALE

NOTE

- SI TRATTA DI UN FILM DI MONTAGGIO. LA MAGGIOR PARTE DELLE SEQUENZE APPARTIENE ALLA PRODUZIONE DI CARLO INFASCELLI DEGLI ANNI CINQUANTA. EDOARDO ANTON HA DIRETTO L'EPISODIO DI COLLEGAMENTO (CON TIBERIO MURGIA E ANNIE GORASSINI) CHE INTRODUCE I SINGOLI RACCONTI
IL FILM E' "RIDERE, RIDERE, RIDERE" (1955) DI EDOARDO ANTON, RIDISTRIBUITO CON QUESTO NUOVO TITOLO.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy