Fiamme sul Vietnam

Una cruz en el infierno

SPAGNA, GERMANIA OCCIDENTALE - 1956
Fiamme sul Vietnam
Durante le ostilità franco-indocinesi degli anni 1946-1954, una notte, fuori da una missione francese sulla strada di Saigon, viene trovato un uomo ferito: è un certo Lazlo, trafficante di armi. Padre Elia lo opera assistito da suor Paola, una giovane religiosa appena giunta in sostituzione di un'altra suora ammalata. Amorosamente assistito da suor Paola, Lazlo migliora con rapidità e finisce per innamorarsi della religiosa, ma, comprendendo l'assurdità del suo sentimento, lascia la missione. In viaggio, incontra una sua vecchia conoscenza, Angela, ballerina in un night, e con lei cerca di dimenticare. Intanto, la missione cade in mano ai ribelli comunisti: padre Elia e frate Bartolomeo muoiono, mentre suor Paola riesce a fuggire portando con sé tutti i bambini lì ospitati. Incontra Angela e Lazlo; quest'ultimo, con il suo camion, trasporta i bambini e suor Paola a un treno che li porterà a Saigon. Ma il treno viene intercettato dai militari e mentre Lazlo ed Angela fuggono, suor Paola resta con i bambini: vengono internati in un campo di concentramento. Lazlo non si da per vinto: organizza la loro fuga in aereo. Mentre l'ultimo bambino sale a bordo e l'aereo parte, egli viene ucciso da una raffica di mitra.
  • Altri titoli:
    Flame Over Vietnam
  • Durata: 77'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.37)
  • Produzione: UNIVERSITAS FILMS, UNIVERSUM FILM (UFA), WESTSIDE INTERNATIONAL FILMS
  • Distribuzione: INDIPENDENTI REGIONALI (1968)

NOTE

- SU ALCUNE FONTI JOSÉ MARÍA ELORRIETA VIENE ACCREDITATO COME JOE LACY.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy