FEMMINE IN GABBIA

CAGED HEAT

USA - 1974
In un carcere femminile preso a caso - la "gabbia" del titolo - grazie a una direttrice psicopatica e ad un medico sadico, già torturatore di prigionieri nel Vietnam, le detenute hanno particolari vizi; ma ven-gono represse nei loro istinti sessuali con metodi quasi nazisti. Le violenze sopravanzano così nettamente i vizi e il morboso e deteriore erotismo - con-venzionale nella descrizione consumistica di tali ambienti - regna sovrano. Quando poi alcune ragazze riescono a fuggire dal carcere, la polizia si impegna a non lasciarne in vita alcuna.

CAST

NOTE

REVISIONE MINSITERO DICEMBRE 1995.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy