FATE LARGO AI MOSCHETTIERI!

LES TROIS MOUSQUETAIRES

ITALIA, FRANCIA - 1953
D'Artagnan, giovanissimo gentiluomo guascone, si reca a Parigi, nella speranza di poter essere ammesso tra i moschettieri di Luigi XII. Giunto a Parigi, si presenta al signor di Trèville, capitano dei moschettieri e viene ammesso, come cadetto, in questo corpo scelto. Avendo urtato sbadatamente tre moschettieri, incontrati sulle scale, viene da questi sfidato a duello, ma l'indomani, i quattro gentiluomini, mentre dispongono a battersi, sono aggrediti dalla guardie di Richelieu. Il valore dimostrato da D'Artagnan in tale circostanza gli frutta l'amicizia di Athos, Porthos e Aramis. Avendo preso ad amoreggiare con Costanza, guardarobiera della Regina, D'Artagnan apprende che la sovrana si trova in grave imbarazzo. Essa ha donato al duca di Buckingham, ministro del re d'Inghilterra e suo amante, due degli otto fermagli donatile da Luigi XIII, e che servono ad assicurare la sua collana. Avendolo appreso, il Cardinale Richelieu fa in modo che il Re inviti la Regina a cingere la collana al prossimo ballo di corte. Contemporaneamente il cardinale fa rubare i fermagli; ma viene in possesso solo delle copie, che il duca ha fatto fare. Intanto D'Artagnan s'è fatto restituire i fermagli autentici, che consegna tempestivamente alla Regina.
  • Durata: 117'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: GEVACOLOR
  • Produzione: PATHE' (PARIGI) TITANUS (ROMA)
  • Distribuzione: TITANUS 1953
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy