FANNY ELSSLER

GERMANIA - 1937
Si tratta di un episodio molto immaginario della breve Vita del Duca di Reichstadt. La ballerina, che fu sua amica, si rifiuta - secondo questa storia - di fungere da spia presso il figlio di Napoleone per conto di Metternich. Poiché ella è esclusa da Vienna e viene scritturata a Parigi, l'Aquilotto sfugge alla severa sorveglianza che lo incarcera e raggiunge la ragazza in Francia. Fortunatamente un diplomatico viennese evita ogni più grave conseguenza di questo atto inconsulto. Sua Altezza ritorna a Vienna dove, in poco tempo, la tisi lo uccide.
  • Durata: 75'
  • Produzione: UFA
  • Distribuzione: ENIC (1938)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy