Ercole contro Moloch

ITALIA, FRANCIA - 1963
Dopo che un terremoto ha distrutto l'antica Micene, la città viene ricostruita sul luogo dove la regina Pasafae dà alla luce un figlio. Il neonato è un essere deforme, ma il gran sacerdote Asterione crea attorno a lui il culto di Moloch. In breve la città diviene potentissima ed esige dalle popolazioni soggiogate tributi in denaro e ostaggi da offrire al divino Moloch. Le città che osano ribellarsi, vengono distrutte. Quando Micene chiede tributi a Tirinto, Glauco, che per la sua forza viene chiamato da tutti Ercole, si offre come ostaggio per poter penetrare nella città. A Micene, dopo alterne vicende e varie lotte, riesce a salvare Medea, di cui si è innamorato, mentre sta per essere uccisa da Moloch e, dopo un lotta senza esclusione di colpi, uccide il mostro e libera i cittadini dalla tirannide.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: MITOLOGICO, AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: CINEMASCOPE, EASTMANCOLOR, EUROSCOPE
  • Produzione: BRUNO TURCHETTO PER EXPLORER FILM '58 (ROMA), COMPTOIR FRANCAIS DU FILM (PARIGI)
  • Distribuzione: EURO INTERN. FILM - AVO FILM

CRITICA

"L'impiego di materiale di repertorio ed il continuo ripetersi di situazioni già ampiamente sfruttate rendono il film assai modesto". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 60, 1964).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy