ENTROPY - DISORDINE D'AMORE

ENTROPY

USA - 2000
ENTROPY - DISORDINE D'AMORE
Stephen Dorff interpreta il ruolo di un regista che sta dirigendo un documentario sugli U2 mentre nello stesso tempo sta vivendo una crisi personale. Bono e tutti gli altri ( Edge, Larry Mulle, Adam Clayton) fanno spesso da sfondo alle riprese.

TRAMA LUNGA
Il giovane Jake Walsh, aspirante regista, si trova in un momento critico. Allora si rivolge verso la m.d.p. e comincia a raccontare i fatti, a partire da un anno prima. Da quando improvvisamente un produttore lo chiama e, dopo averlo ascoltato, gli garantisce i soldi per fare il primo film, sia pure a certe condizioni. A New York, Jack incontra Stella, se ne innamora, comincia a perdere tempo. Il produttore vuole un thriller a sfondo sessuale, lui è contrario, il lavoro si ferma, viene chiamato il cognato, sceneggiatore. Stella, impaurita dal tipo di rapporto, lo lascia. Jack lascia il film, poi lo riprende per non pagare la penale. Lei intanto, dopo aver rinunciato con grande dolore ad un figlio, parte per Parigi. Finisce il film e subito dopo Jack viene licenziato. Va allora a Las Vegas a girare un video per il cantante Bono. Qui, ad una festa, incontra Pia. Subito dopo i due si sposano. Al concerto degli U2, Jack però la lascia, e siamo così all'inizio del racconto. Dopo Jack va a Parigi, raggiunge Stella, le chiede di sposarlo. Stella dice ancora di no: ora vive con Pierre. Due anni dopo, Stella ha un figlio da Pierre ed è felice. Jack gira il suo secondo film: il soggetto é Stella.
  • Durata: 104'
  • Colore: C
  • Genere: ROMANTICO
  • Produzione: BALDWIN/COHEN PRODUCTIONS, DISORDER PRODUCTIONS, INTERLIGHT PICTURES, PHOENICIAN ENTERTAINMENT, TRIBECA PRODUCTIONS
  • Distribuzione: COLUMBIA (2000)

CRITICA

"La sofisticata Soho, il set, i produttori beceri, i loft, le passerelle, los chermo che si spacca in tre otto piccoli schermi, il montaggio da sisma, le inquadrature da Fashion Tv, le immagini in bianco e nero, i ridondanti fermo-immagine, Bono comparsa di lusso, in veste di simpatico angelo custode. Un cocktail modaiolo con ingredienti miscelati a caso". (Enrico Magrelli, 'Film Tv', 14 ottobre 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy