Emanuelle - perché violenza alle donne?

ITALIA - 1977
Emanuelle, famosa fotoreporter di un periodico per soli uomini, smaschera, sperimentandone di persona, la scarsa potenza sessuale, uno pseudosantone indiano inventore del coito prolungato. Indi si trasferisce a Roma, Hong Kong, Macao e Arabia sulle tracce con una collega giornalista, di un'organizzazione per la tratta delle bianche. Sgominata la "gang" va a New York, dove fa scoppiare uno scandalo, che travolge importanti personaggi implicati in episodi di violenza alle donne. Infine si riposa sullo yacht di un giovane diplomatico americano conosciuto all'inizio della storia.

CAST

NOTE

REVISIONE MINISTERO GIUGNO 1997.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy