El mal ajeno

SPAGNA - 2009
El mal ajeno
Diego è un medico ed è tanto abituato a gestire situazioni al limite e a stare a contatto con la morte, che quasi non ci fa più caso. Con gli anni si è in un certo modo immunizzato dinanzi al dolore degli altri e si è creato una distanza artificiale da ogni cosa, persino dalla sua famiglia. Una delle sue pazienti, Sara, ha subito un'esperienza molto traumatica ed è alle prese con un difficile recupero. Quando la donna, in un momento di depressione, tenta il suicidio, il marito accusa Diego di non aver fatto nulla per impedirlo. La lite tra i due degenera e Diego si ritrova a essere minacciato con una pistola. Sono passate alcune ore da quel momento. Ora Diego non ricorda niente, sente solo, assordante, nelle orecchie, il rimbombo di uno sparo e ha come la sinistra sensazione che quel che gli sfugge sia di estrema importanza. Sta per prendere una decisione che non gli consentirà mai più di tornare sui suoi passi e che sconvolgerà la sua vita e quella delle persone a cui vuole bene.
  • Altri titoli:
    For the Good of Others
  • Durata: 107'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM, CINEMASCOPE
  • Produzione: ALEJANDRO AMENÁBAR, ÁLVARO AUGUSTÍN, FERNANDO BOVAIRA PER MOD PRODUCCIONES S.L., HIMENÓPTERO S.L., TELECINCO, CANAL+ ESPAÑA

NOTE

- PRESENTATO AL 60. FESTIVAL DI BERLINO (2010) NELLA SEZIONE 'PANORAMA SPECIAL'.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy