DUE TIGRI E UNA CAROGNA

HIGH VELOCITY

USA - 1976
Mentre assiste a una partita di polo, William Anderson, direttore di una multinazionale che domina finanziariamente l'Oriente, viene rapito da guerriglieri filippini appartenenti al Gruppo 45. Il vicepresidente Alejandro Mariel, anziché ricorrere alla ambigua polizia di Manila, con blandizie e ricatto mette in azione Clifford Baumgartner, detto "Bummer", già combattente del Vietnam con il grado di capitano, Questi, assicuratisi la collaborazione di Watson e del vecchio Manong, già suoi commilitoni, dopo un primo colpo fallito nei pressi della capitale, porta l'attacco direttamente nella foresta di un'isola che è in mano dei guerriglieri. In una remota fattoria, infatti, l'Anderson viene costretto a svelare gli intrighi della sua Compagnia dai capi del Gruppo 45 tra i quali c'è Dolores, da 5 anni domestica in casa Anderson. L'attacco condotto da Bummer con estrema perizia, provoca la strage dei ribelli filippini e la liberazione del prigioniero politico. Ma Bummer non sa che Alejandro Mariel, oltre che amante di Marie Anderson, moglie di William, è zio di Dolores e interessato alla scomparsa del rivale in amore e in affari. I militari che giungono nell'isola in elicottero, anziché raccogliere i vittoriosi, li mitragliano. Morti il signor Anderson e i due compagni di impresa, Bummer raggiunge la casa di Alejandro e lo uccide. Nello scontro anche Clifford rimane gravemente ferito.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy