DUE BIANCHI NELL'AFRICA NERA

ITALIA - 1970
Franco e Ciccio, inservienti in un circo e proprietari di un intelligente scimpanzé, si trovano nell'Africa Nera, al seguito di un cacciatore, Otto Kreuser, padre di Frida, una bella ragazza della quale sono entrambi innamorati. Smarritisi nella giungla, si imbattono in uno spagnolo, Miguel Berrendero, che fingendo, di volerli aiutare, li costringe dapprima ad arruolarsi in una banda di soldati mercenari (da cui disertano) e successivamente, dopo averli salvati dalle sabbie mobili, li vende in cambio di qualche diamante ad una tribù di cannibali. Salvati da Tarzan e riportati al campo di Kreuser, perdono per sempre ogni speranza di sposare Frida, poiché la ragazza decide di unirsi all'aitante re della giungla. Riusciti a impadronirsi dell'auto di Berrendero, si avviano con Otto verso Mombasa, ma incappano nei mercenari che li vogliono fucilare come disertori. Ancora una volta, però, vengono salvati da Tarzan, che Frida convince a partire con sé per l'Europa. Sulla nave, in viaggio verso il vecchio continente, il re della giungla si accorge però che il modo di vivere del mondo civile non fa per lui e si getta in acqua, dove lo seguono - decisi come lui a tornare in Africa - sia Frida che Franco e Ciccio.
  • Durata: 97'
  • Colore: C
  • Genere: COMICO, COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: CINESCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: MONDIAL TE FI
  • Distribuzione: TITANUS

CRITICA

La farsesca vicenda, priva di un vero intreccio e di autentiche trovate, si regge sclusivamente sulle risorse comiche dei due protagonisti (Segnalazioni cinematografiche 70)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy