DON GIOVANNI IN SICILIA

ITALIA - 1967
Giovanni Percolla, giovane avvocato catanese, vezzeggiato da tre sorelle zitelle, trascorre le sue giornate tra fantasie sessuali e pratiche legali mediocri. L'arrivo in città di Ninetta, una ragazza di nobile famiglia modernamente educata in Svizzera, sconvolge la vita di Giovanni, il quale, innamoratosi della ragazza, la sposa. Trasferitosi con la moglie a Milano, Giovanni trova una sistemazione in una grande industria, intraprendendo una carriera assai promettente grazie alla sua capacità negli affari e presumibilmente riversando in questa attività la sua carica sessuale, non soddisfatta dal matrimonio. Percolla, per quanto costretto ad un ritmo di lavoro al quale mal si adatta, non dimentica le sue qualità dongiovannesche che tenta di mettere a profitto per conquistare Wanda, l'affascinante amica di un suo avversario. Soppiantato con Wanda da un suo vecchio amico catanese, Giovanni finisce per disamorarsi dell'ambiente milanese e, in preda ad una nevrosi incipiente, torna a Catania per ritrovare le gioie d'una vita accidiosa e la pienezza e la felicità dei sensi.
  • Durata: 104'
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA
  • Tratto da: ROMANZO OMONIMO DI VITALIANO BRANCATI
  • Produzione: ADELPHIA ATTILIO RICCIO E ALBERTO LATTUADA
  • Distribuzione: INTERFILM

NOTE

REVISIONE MINISTERO NOVEMBRE 1992 (SECONDA EDIZIONE).
MUSICA DIRETTA DA: BRUNO NICOLAI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy