DJANGO SFIDA SARTANA

ITALIA - 1970
L'arrivo del famigerato pistolero Sartana nella città di Tombstone preoccupa il banchiere Singer al punto da indurlo ad offrire una grossa cifra al pericoloso ospite purché la banca non corra pericoli. Mediatore tra Singer e Sartana è un giovane impiegato della banca, Steve, il quale si vede però respingere sdegnosamente la proposta di cui è latore. Una notte, il banchiere viene aggredito, la figlia Muggy rapita e la banca svaligiata. L'opinione pubblica attribuisce immediatamente i vari crimini a Sartana e a Steve, il quale è stato sorpreso in stato di ubriachezza con addosso un discreto quantitativo di dollari di cui non sa render conto. Quando Django, un pistolero, arriva a Tombstone e trova il fratello Steve ucciso, vittima del linciaggio della popolazione inferocita, ritenendo Sartana responsabile della morte di Steve, si mette subito sulle sue tracce. Il duello tra i due è interrotto dall'arrivo di un servitore della famiglia di Django, il quale rivela che la responsabilità dei vari delitti ricade sulle spalle del banchiere Singer, autore di una diabolica macchinazione per impadronirsi dei depositi della propria banca. Django si mette alla ricerca di Singer, ma viene catturato dagli uomini di questi; sul punto di essere ucciso, è provvidenzialmente salvato dall'intervento di Sartana, il quale si schiera al suo fianco per aiutarlo a farsi giustizia.
  • Altri titoli:
    DJANGO DEFIE SARTANA
  • Durata: 89'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA
  • Produzione: ATLAS CINEMATOGRAFICA - BCR
  • Distribuzione: PAC

NOTE

.TITOLO IN FRANCIA "DJANGO DEFIE SARTANA"

CRITICA

Un mediocre western, basato su personaggi, situazioni e soluzioni più che scontati (Segnalazioni Cinematografiche)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy