Dietro lo specchio

Bigger Than Life

USA - 1956
Ed Avery, un insegnante e padre di famiglia con una seria malattia che gli lascia pochi mesi di vita, acconsente a sottopoprsi ad una terapia con un farmaco sperimentale: il cortisone. Gli effetti del trattamento sono sorprendenti, quasi miracolosi, e Ed può riprendere la sua vita normale, assumendo regolarmente il cortisone per prevenire ricadute. Ma, quando comincia ad assuefarsi ad essa e ad avere attacchi di aggressività sempre più violenti, la medicina miracolosa diventa il suo incubo.

CAST

NOTE

- SEGNALAZIONE DELLA GIURIA ALLA MOSTRA DI VENEZIA DEL 1956.

CRITICA

"Il film, che nell'accennare alla condizione disagiata dell'insegnante Ed Averyn, presenta di scorcio un problema di notevole interesse, finisce col non essere in realtà che una descrizione minuziosa degli effetti del cortisone. Le fasi della lucida follia del protagonista sono ben descritte; ma alcuni particolari della strana storia sembrano arbitrari o convenzionali. Buona l'interpretazione di Mason." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 40, 1956)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy