Diana vuole la libertà

Adventure in Baltimore

USA - 1949
Diana è la figlia di un pastore protestante e ha un'unica grande passione, la pittura. Decide di frequentare una scuola ma, quando la ragazza espone il suo desiderio di studiare l'anatomia umana la direttrice, a cui la richiesta sembra assurda e scandalosa, la espelle. Diana è così costretta a tornare a casa, dove continua a dipingere ma, un giorno, mentre sta ritraendo un vagabondo che dorme su una panchina, rimane coinvolta in una rissa scoppiata vicino a lei e portata in carcere. Tempo dopo anche un suo dipinto che raffigura il suo vecchio amico Tom mentre lavora, con tutta la muscolatura in evidenza, suscita scalpore e dà l'avvio ad una serie di pettegolezzi interminabili sul suo conto. Diana, stanca delle chiacchiere e delusa dal fatto che nessuno prenda in considerazione la sua opera, decide di lasciare il paese per andare in una grande città. Solo l'intervento di suo padre che dal pulpito chiede di non giudicare gli altri, aprirà gli occhi a tutti gli abitanti del villaggio.
  • Altri titoli:
    Bachelor Bait
  • Durata: 89'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Produzione: RKO RADIO PICTURES INC.
  • Distribuzione: RKO

NOTE

- L'ATTRICE CAROL BRANNON E' ACCREDITATA COME CAROL BRANNAN.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy