DIABOLICAMENTE SOLE CON IL DELITTO

HISTORIA DE UNA TRAICION

ITALIA - 1971
Carla, una squillo, durante un week-end incontra un ricco industriale, Luis Montalban: i due cominciano una relazione amorosa. Carla conosce anche un'avvenente cameriera, Lola e con essa stringe una amicizia particolare. Lola incontra Luis e, all'oscuro del rapporto esistente tra l'amica e l'industriale, accetta la corte del maturo signore e poi diventa sua moglie. Carla riflette amaramente su quanto avvenuto: rifiuta la gentile corte di Alfred, solitario pittore. Alfred insiste e Carla diventa sua amante. Un giorno, nel corso di una gita in campagna, Carla e Alfred vengono insultati da due teppisti. Il pittore reagisce prontamente: abbatte con un pugno l'uno e uccide con un coltello l'altro (ma si tratta di una messa in scena). Nel frattempo Luis Montalban muore in un incidente aereo. Vendendo i suoi gioielli, Carla paga - per proteggere Alfred - il teppista "sopravvissuto", che ha assunto la veste del ricattatore. Avendo infine capito d'essere stata raggirata, Carla riprende contatto con Lola e, con la scusa di complottare ai suoi danni, induce Alfred ad avvicinarla durante un ricevimento. Poi Lola, Carla e Alfred si ritrovano soli in una villa al mare. Qui, nel corso di una colluttazione tra Carla e Alfred, Lola spara all'uomo uccidendolo. Le due amiche sono ormai sole, nella casa di Montalban, quando giunge la polizia e arresta Lola quale autrice della morte del marito.

CAST

NOTE

- RENATO ROSSINI E' ACCREDITATO COME HOWARD ROSS.

- RIEDITATO CON IL TITOLO "NEL BUIO DEL TERRORE" (1972/73).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy