De nos frères blessés

FRANCIA, BELGIO, ALGERIA - 2020
De nos frères blessés
Algeri, 1956. Il trentenne Fernand Iveton, un operaio sostenitore della causa per l'indipendenza dell'Algeria, viene arrestato con l'accusa di aver collocato una bomba nella fabbrica in cui lavora. Fortunatamente l'ordigno viene disinnescato, pertanto l'uomo non può essere incolpato per l'uccisione e il ferimento di nessuno, ma rischia lo stesso la pena di morte. Da quel momento anche la vita di sua moglie Hélène, consorte di un "traditore", cambia radicalmente, ma la donna si rifiuta di abbandonare Fernand al proprio destino. Adattato da una storia vera, il film è un tuffo nel cuore dei loro ricordi, una storia d'amore e di impegno, distrutta dalla ragione di Stato.
  • Altri titoli:
    Faithful
    My Traitor My Love
  • Durata: 105'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, STORICO
  • Tratto da: romanzo "Dei nostri fratelli feriti" di Joseph Andras (ed. Fazi)
  • Produzione: JUSTIN TAURAND PER LES FILMS DU BELIER, IN COPRODUZIONE CON FRAKAS PRODUCTIONS, LAÏTH MEDIA

NOTE

- SELEZIONE UFFICIALE ALLA XV FESTA DEL CINEMA DI ROMA (2020).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy