DALLA MANGIATOIA ALLA CROCE

FROM THE MANGER TO THE CROSS

USA - 1912
Primo esempio di Vangelo cinematografico, basato su una solida struttura narrativa e non sui 'tableaux vivant' come le prime 'Passioni' portate sullo schermo.

CAST

NOTE

- LUNGHEZZA: 5 RULLI (1500 METRI). NEL 1919 LA VITAGRAPH & CO., HA RIEDITATO LA PELLICOLA CON UNA LUNGHEZZA DI 6 RULLI

- NEL 1938 IL FILM E' STATO NUOVAMENTE RIMANEGGIATO CON L'AGGIUNTA DELLA NARRAZIONE, DELLE MUSICHE E DI UNA SERIE DI PRIMI PIANI

- GIRATO IN PALESTINA, EGITTO E ISRAELE

- PER I COSTUMI LA PRODUZIONE SI E' ISPIRATA A UNA MOSTRA DI ACQUERELLI DEL 1894 DEL PITTORE JAMES JOSEPH JACQUES TISSOT INTITOLATA "VIE DE NOTRE SEIGNEUR, JESUS CHRIST"

- LA CASA DI PRODUZIONE ACCUSO' IL REGISTA, L'INTERPRETE PRINCIPALE E LO SCENEGGIATORE DI AVER SPERPERATO TROPPO DENARO E TOLSE I LORO NOMI DAI TITOLI DI TESTA

- VENNE PRESENTATO PER LA PRIMA VOLTA A LONDRA ALLA QUEEN'S HALL IL 3 OTTOBRE 1912, PER UN PUBBLICO DI PRELATI. IN USA LA PRIMA PROIEZIONE SI E' TENUTA AL WANAMAKER'S AUDITORIUM DI NEW YORK IL 14 OTTOBRE 1912, SEMPRE DAVANTI AD UN PUBBLICO DI ESPONENTI DELLA CHIESA. LA PRIMA PROIEZIONE PUBBLICA E' AVVENUTA A JACKSONVILLE, IN FLORIDA, TRA GENNAIO E FEBBRAIO DEL 1913.

- DISTRIBUITO IN DVD NEL 2003 DALL'IMAGE-ENTERTAINMENT (USA). L'EDIZIONE COMPRENDE ANCHE IL FILM "LA VIE ET LA PASSION DE JESUS CHRIST" (PASSION PATHE', 1902/05) DI FERDINAND ZECCA E LUCIEN NONGUET.

CRITICA

"Non si può che lodare lo spirito elegante e riverente della mano maestra che lo ha diretto". ("Moving Picture World", 1912).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy