Déjà Vu - Corsa contro il tempo

Déjà Vu

USA - 2006
Déjà Vu - Corsa contro il tempo
Attraverso una speciale porta spazio-temporale, l'agente FBI Doug Carlin deve tentare di sventare un tragico attacco terroristico ai danni dell'Orleans Ferry ed evitare così la morte di centinaia di vittime innocenti tra cui Claire Kuchever, la donna di cui è innamorato...
  • Durata: 128'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, DRAMMATICO, THRILLER, ROMANTICO
  • Produzione: JERRY BRUCKHEIMER FILMS
  • Distribuzione: BUENA VISTA INTERNATIONAL ITALIA
  • Data uscita 15 Dicembre 2006

CRITICA

"Piacerà a chi segue con simpatia i film che prospettano nuove idee per combattere il terrorismo. E apprezza la coppia Tony Scott - Denzel Washington già apprezzata in 'Man on fire'." (Giorgio Carbone, 'Libero', 15 dicembre 2006)

"Come tutti i registi tecnici, Tony Scott dà il meglio quando ha a che fare con la tecnologia (e col suo lato in ombra: la metafisica). Succedeva con 'Nemico pubblico', il suo miglior film. Succede ancora con 'Déja vu', che dietro al plot da fanta-thriller parla di culto delle immagini, di realtà virtuale, insomma di cinema. Per quasi metà del tempo infatti vediamo un gruppo di spettatori seduti davanti a uno schermo che cercano di capire: a) cosa è successo, b) come deviare il corso degli eventi. E' la parte più appassionante del film, insieme allo strepitoso inseguimento strabico sulle sopraelevate di New Orleans, con Denzel che grazie a un casco speciale vede insieme presente e passato. Sicché con l'occhio destro fa la gimkana fra i Tir nel presente, col sinistro insegue il sospetto che ha percorso quegli stessi cavalcavia 4 giorni e 6 ore prima. Da vertigini. E vedrete cosa succede quando il visore si rompe e dal passato gli arrivano solo i suoni... Peccato che il resto corsa a ritroso nel tempo, salvataggio, amore sia del tutto improbabile. Magari Tony Scott non farà mai un film bello fino in fondo. Ma sul nostro presente, e sulle sue mitologie, ha molto da dire." ('Il Messaggero', 15 dicembre 2006)

"Ecco un poliziesco così assurdo che sarebbe piaciuto ad Alfred Hitchcock, il più illustre alfiere del cinema inverosimile. Ciò non toglie che 'Déjà vu - Corsa contro il tempo' sia un film oltremodo eccitante. Diretto da Tony Scott, considerato, a torto, solo il fratellino di Ridley, sconfina nella fantatecnologia, ottimo pretesto per far quadrare conti più indigesti della Finanziaria. (...) La tambureggiante altalena tra oggi e ieri non toglie tensione alla storia, in cui spicca l'atletico cinquantaduenne Denzel Washington: lui sì che ha fatto un patto col diavolo." (Michele Anselmi, 'Il Giornale', 16 dicembre 2006)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy