Ciccio perdona... Io no!

ITALIA - 1968
Il bandito El Diablo ha costruito un carro d'oro con il metallo rubato a un reggimento di soldati. Due ladri di cavalli, Ciccio e Franco, se ne impossessano fraudolentemente, ignorando sia il suo valore, sia l'identità del derubato. Per poter agire indisturbato e riprendersi il carro, El Diablo fa credere d'essere morto, attribuendo la sua fine al valore dei due furfanti. Frattanto, Baleno e Faccia d'Angelo ex-soci di El Diablo, convinti che il bandito abbia depositato l'oro in banca decidono di rapinarla costringendo Ciccio e Franco a prender parte al "colpo". Asportata l'intera cassaforte, però, essi la trovano vuota. Accusati di nascondere il "malloppo", soli contro Baleno, Faccia d'Angelo e El Diablo, Ciccio e Franco rischiano la vita. Per loro fortuna, arrivano i soldati: Baleno e Faccia d'Angelo fuggono, El Diablo si arrende. Mentre l'oro torna al reggimento, Ciccio e Franco riscuotono la taglia posta sul capo del bandito.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy