Ciak, si muore

ITALIA - 1974
Una troupe cinematografica è impegnata nelle riprese di un film. Il regista, Bennert, genialoide, improvvisa le scene rendendo inutile l'opera dello sceneggiatore deridendolo anzi come mancante ai fantasia. Intanto tre attrici: Linda, Mary e Fanny sono successivamente trovate uccise. Dell'assassino rimane solo una misteriosa ombra fissata da alcuni fotogrammi. La polizia dà la caccia a un certo Richard Hanson uno scioperato donnaiolo, membro un tempo della troupe e licenziato a causa di Linda, la prima attrice uccisa. La soluzione avviene a sorpresa nella ripresa dell'ultima scena del film che si stava girando, in cui gli uomini compaiono incappucciati in nero come dei rapinatori. Fra loro si è insinuato anche Richard, che rimane ferito nella lotta con uno degli incappucciati, lo stesso che cerca di colpire a morte con un coltello il regista, ma viene abbattuto dalla fucilata di un poliziotto. L'omicida misterioso era lo sceneggiatore ... deriso!
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: GIALLO
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE TECHNICOLOR
  • Produzione: COMET
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy