Christine, la macchina infernale

Christine

USA - 1983
Il diciassettenne Arnie, pieno di complessi e soffocato da due genitori molto oppressivi, si "innamora" del rottame di una vecchia automobile e, sordo a tutti i consigli più o meno amichevoli, la compra per rimetterla in sesto. Ma Christine, così si chiama la macchina, è una vettura molto particolare: ancora sulla catena di montaggio, ha ferito gravemente un operaio e ne ha ucciso un altro. Non solo, ma la famiglia del precedente proprietario è stata misteriosamente sterminata. Arnie riversa su Christine tutte le sue frustrazioni ed il suo amore, e la macchina lo ricambia con altrettanto, esclusivo amore, dimostrandosi gelosa del suo giovane padrone. Così si "comporta" in modo da allontanare da Arnie il suo migliore amico, Dennis, e Leigh, la sua ragazza; ma fa di più. Dopo essere stata distrutta a colpi di mazza da quattro teppisti che vogliono far pagare ad Arnie la loro espulsione dal college, essa "rigenera" le sue lamiere sotto gli occhi "innamorati" del giovane, e, da sola, uccide ad uno ad uno i quattro teppisti. Ma Arnie, su cui ricadono i sospetti della polizia, è ormai isolato; così Dennis e Leigh, che hanno compreso il diabolico potere di Christine, "danno appuntamento" alla macchina, di notte, in un garage dove Christine ha fatto la sua ultima vittima, un meccanico che non provava simpatia per lei. Lo scontro tra Dennis, che guida una pesantissima ruspa, e Christine sembra non dover aver mai fine, perché la macchina si rigenera dopo ogni scontro. Ma alla fine soccombe, perché questa volta alla sua guida c'è un Arnie ormai impazzito, che viene trafitto da un vetro, e muore. Ma la Christine che vediamo ridotta ad un cumulo di ferraglie è veramente "morta"?

CAST

CRITICA

"Spettacolare, ricco di effetti speciali, alcuni dei quali molto interessanti. Peccato che l'eccessiva, ed inutile, pesantezza di linguaggio soprattutto all'inizi finisca per pesare in maniera determinante su tutto il film." ('Segnalazioni cinematografiche')
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy