Chi vive in quella casa?

The Comeback

GRAN BRETAGNA - 1978
Il cantante britannico Nick Cooper è da alcuni anni assente dalle scene a causa del matrimonio con Gail, un'americana possessiva che lo ha costretto a seguirlo a Los Angeles. Divorziato, Nick ha accettato l'invito del suo manager Webster Jones a ritentare la scalata al successo. Affinché si possa lavorare con tranquillità Webster ha affittato una villa nel Kent i cui padroni sono in giro per il mondo e dove sono rimasti solo i domestici Mr. e Mrs. B. Arrivato lì con la sua nuova compagna, Linda, Nick non trova pace nella villa dove, di notte, sente strazianti urla di donna. Ricoverato e poi dimesso da un ospedale psichiatrico torna nella villa dove si rende conto che i due domestici altro non sono che i legittimi proprietari decisi a vendicarsi con Nick per la morte della figlia, che si è suicidata dopo il matrimonio di Nick con Gail.

CAST

CRITICA

"Il film, per quanto basato su un racconto con le forzature e le inattendibilità tipiche degli 'horror films', aveva alcuni temi attuali e meritevoli di sviluppo: la ragazzina che giunge sino al suicidio per il viscerale attaccamento al divo della canzone; il manager che, messo di fronte all'allucinante catena di delitti, pensa immediatamente di sfruttare la situazione per un efficace rilancio del cantante. Ma il regista, non nuovo al britannico genere (es. 'E sul corpo tracce di violenza', 'La casa del peccato mortale'), ha pensato unicamente a servire di tutto punto gli appassionati dello stesso: personaggi ambigui e tutti sospettabili, angosciosi rumori notturni, atmosfere e immagini orripilanti". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 89, 1980)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy