Chi trova un amico trova un tesoro

ITALIA - 1981
Chi trova un amico trova un tesoro
Questa volta i due intramontabili amici stringono un patto d'acciaio su una barca in mezzo all'oceano. Il barbuto grassone vi si trova per affari - Charlie vende una marmellata che lui getta ai pesci perché "buona soltanto a far strage di squali" - il robusto biondone Alan invece è un passeggero clandestino, perseguitato ed inseguito da chi conosce un suo segreto ... Approdano a nuoto dopo un allegro "naufragio" provocato dal biondo per finalità misteriose, su un'isola tropicale dove si svela il mistero: lì, chissà dove però, c'è un tesoro. Il biondo lo sa perché glielo ha confidato uno zio che, colpito dalla meningite, gli ha anche donato la mappa. I nostri iniziano la caccia al tesoro. Vengono accolti da una tribù ospitale retta da un pacifico sistema monarchico di tipo matriarcale che prevede per loro onori e privilegi. L'unico guaio è la presenza di un vecchio samurai giapponese che non sapendo che la guerra è finita, ogni tanto si fa vivo schioppettando dal suo inespugnabile fortino di bambù. Niente paura: con un arrugginito carro armato il nemico sarà costretto a più miti propositi. Il vero guaio consiste nell'incursione sull'isola di un equipaggio di pirati intenzionati a far tratta di indigene per servizi domestici ai lontani civili. Ma con l'intervento dei due nostri eroi queste prodezze non le commetteranno più! Sventato il pericolo proveniente dal mare, se ne profila un altro dal cielo. Un manipolo di cattivacci all'inseguimento del biondo arriva alle dolci spiagge. Han fatto male i conti: i nostri li sistemano per le feste. Il tesoro, consistente in una montagna di dollari lasciati dalle truppe americane, è ormai nelle loro mani. Il grassone tenta di andarsene caricandone un paio di vecchi sacchi sull'idrovolante ma il serbatoio del vecchio catenaccio è quasi in secca. Non resta che tornare: con gran fracasso il mucchio si abbatte sul villaggio. I dollari, dichiarati alternativamente veri e falsi dalle competenti autorità numismatiche per motivi di Stato, vengono alla fine recuperati, poichè son validi, dai marines inviati sul posto dalle autorità americane.
  • Durata: 114'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: NORMALE A COLORI
  • Produzione: TAKE 1 PRODUCTIONS PER ELPICO S.A.
  • Distribuzione: CEIAD RICCI E MARINELLI

CRITICA

"Educativo-morale come un fumetto degli anni Trenta, casto sino allo spasimo, fornito di bei paesaggi, d'un raro modello di idrovolante (...) il film continua a contemplare il mistero gaudioso delle mani, date all'uomo per affermare il primato della forza quando manchi la fortuna." (Giovanni Grazzini - "Cinema '81").
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy