Chi è più felice di me?

1938
Un cantante, che mena una vita piuttosto dongiovannesca, ha modo di incontrare una brava ragazza, artista di varietà. Egli ne approfitta per corteggiarla e per abusare della fiducia che ella ripone in lui. Parte poi per un lungo soggiorno in America. Al suo ritorno trova che la fanciulla si è affermata in arte e va a cercarla in teatro. Invitato da lei si reca in casa della ragazza e qui viene a conoscere tutto il dramma che ella ha vissuto insieme con il bimbo che le è nato. Benché la ragazza lo allontani sdegnosa, egli è pentito di quanto ha fatto e vuole soprattutto conoscere e proteggere il bimbo. Dopo alcune vicende il suo pentimento commuove il cuore della madre, che lo perdona.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy