Chi ha ucciso la signora Dearly?

Drowning Mona

USA - 2000
Chi ha ucciso la signora Dearly?
TRANA BREVE
La signora Dearly muore a causa di un incidente stradale avvenuto in un piccolo paese della provincia americana. Ma il capo della polizia non è convinto che sia stato proprio l'incidente a provocare la morte della donna...

TRAMA LUNGA
A Verplanck, paesino nello stato di New York, viene trovata morta Mona Dearly. Gli agenti ne danno notizia al figlio Jeff. Sulle cause della morte l'agente Wyatt non ci vede tanto chiaro e svolge alcune indagini. Jeff gli rivela che Bobby, il suo socio in affari, aveva tempo addietro minacciato la madre. Wyatt interroga Phil. Poi Bobby confessa a Ellie, figlia di Wyatt, che aveva concepito l'intenzione di fare fuori Jeff. Le cose si complicano perché Rone, la cameriera del bar, è l'amante di Jeff e vuole intervenire nel caso. Vicino al lago, Wyatt parla con Clarence, lo scemo del paese, perché Phil è stato trovato morto, annegato proprio in quel lago. Jeff vuole spararsi, e tutti accorrono a casa sua. Qui Clarence confessa di avere ucciso Phil. E' evidente allora che la morte di Mona è avvenuta per un incidente. Ellie e Bobby ora possono sposarsi.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Produzione: AL COREY, BART ROSENBLATT, EUGENE MUSSO
  • Distribuzione: 20TH CENTURY FOX ITALIA
  • Data uscita 24 Agosto 2001

CRITICA

"Se avete Danny De Vito e Bette Midler nel cast, i vostri problemi sono finiti, sempre che il film che state per girare non sia un remake di 'Romeo e Giulietta'. Con qualunque altro soggetto, siete a cavallo. Questi due poderosi commedianti hanno già ampiamente dimostrato quanto si divertono con lo humor nero: 'Chi ha ucciso la signora Dearly?' ricorda 'Per favore ammazzatemi la moglie', mentre per l'ambientazione (la provincia Usa) si pensa al più geniale 'La fortuna di Cookie'. Ovviamente Nick Gonzales non è Altman, né il trio Zucker/Abrahams/Zucker, ma la descrizione del paesino di mezza montagna in cui tutti avevano ottimi motivi per far fuori Mona Dearly è spesso azzeccata. Ne esce un'America povera, perversa, quasi tarata. (...) Discreto il cameo di Jamie Lee Curtis, più insulso quello di Neve Campbell. Un saldo d'agosto vedibile. Nella colonna sonora anni '70 spicca, usato in modo davvero bizzarro, il vecchio hit 'Pop-corn' degli Hot Butter". (Alberto Crespi, 'Film Tv', 22 agosto 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy