Che fanno i nostri supermen tra le vergini della giungla?

ITALIA - 1970
Scott, capitano del F.B.I., nel giorno del suo matrimonio viene incaricato di raggiungere, prima di una spedizione russa già in viaggio, una miniera d'uranio nel centro dell'Africa. Dopo aver liberato i suoi amici Dick e Martin, prigionieri di uno sceicco indiano, insieme a costoro e ad una guida, unico superstite di una precedente spedizione massacrata da un traditore ora al servizio dei russi, raggiungono l'Africa. Dopo un vittorioso scontro con i russi, sui quali vantano la superiorità delle loro tute invulnerabili, i tre "supermen" incontrano un popolo di selvagge bianche che offrono loro aiuto. Essi rifiutano ma vengono fatti prigionieri poiché la loro regina intende sposare Scott, di cui è innamorata. Riusciti a fuggire, dopo altre peripezie raggiungono, precedendo i russi, la miniera. Dick e Martin, impotenti a resistere al richiamo del denaro, si allontanano per vendere il giacimento ai cinesi, ma Scott arriva in tempo per fermarli, inducendoli a firmare l'arruolamento nel Servizio Segreto. Tuttavia i due, prelevata una forte somma di denaro, fuggono di nuovo e a Scott non resta che inseguirli.

CAST

CRITICA

"Un guazzabuglio di scene e situazioni scontate raffazzonate in modo artigianale e rozzo." ('Segnalazioni Cinematografiche', vol. 69)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy