Charlie's Angels

USA - 2000
Charlie's Angels
Tre splendide detective (Natalie, Dylan e Alex) che lavorano alle dipendenze di Charlie vengono incaricate di risolvere un caso assai delicato: ritrovare Eric Knox, un tecnico informatico inventore di un sistema in grado di identificare ogni voce umana. Eric è stato rapito all'interno della sede della multinazionale presso cui lavora. Le indagini delle 'Charlie's Angels' puntano direttamente su un industriale concorrente di Eric. Knox viene quasi immediatamente ritrovato e liberato. Ma sotto il rapimento si nasconde un diabolico piano.

TRAMA LUNGA
Charlie, miliardario senza volto, continua a finanziare un'originale squadra anticrimine. Ne fanno parte tre ragazze: Natalie, Dylan e Alex, accompagnate dal fedele Bosley. La squadra questa volta viene ingaggiata per sventare l'intricato piano di vendetta ed omicidio nei confronti dell'informatico Eric Knox, fondatore della Knox Tecnologies e creatore di un prezioso software che potrebbe causare la distruzione della privacy individuale a livello mondiale, se finisse in mani sbagliate. Ricevuto l'incarico, il trio si mette in movimento. Le situazioni da affrontare impongono cambiamenti rapidi: così ecco le ragazze travestite di volta in volta da geishe, da danzatrici del ventre, da piloti di macchine da corsa, da uomini con baffi e cravatta. Il sospettato numero 1 è Roger Corwin, rivale per eccellenza di Eric. Ma quando Vivian, amica di Eric, cerca di eliminarle, le tre intuiscono che l'obiettivo è diverso. In effetti il colpevole è lo stesso Eric, ansioso di trovare Charlie, che durante la guerra del Vietnam, aveva provocato la morte di suo padre. La prigione in cui Bosley era stato rinchiuso esplode. Sull'elicottero che le porta via, le ragazze si scontrano con Eric e vincono. Atterrano su un isola di fronte alla casa di Charlie. Quando sono convinte di poterne finalmente conoscere l'identità, la sua voce registrata le invita ad aspettare nuove comunicazioni. E le tre con Bosley si rilassano sulla spiaggia.
  • Durata: 98'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE
  • Produzione: COLUMBIA PICTURES, FLOWER FILMS, TALL TREES
  • Distribuzione: COLUMBIA

NOTE

- IL NOME COMPLETO DEL REGISTA E': NOME: JOSEPH MCGINTY, COGNOME: NICHOL (COGNOME VERO: MITCHELL).

CRITICA

"Se le promesse iniziali non sono mantenute, la colpa è della ripetitività dei combattimenti, delle battute fra le ragazze, degli inseguimenti e delle trovate alla 007. Come era lecito temere, hanno nuociuto a 'Charlie's Angels' le proporzioni da megabudget, con effetti speciali presi a prestito da 'Matrix' e una quantità di sequenze costose. Il debuttante McG, arriva dal videoclip deciso a dimostrarsi un diavolo di regista. Lo fa fin troppo coscienziosamente, moltiplicando le sequenze spettacolari con un ritmo così frenetico da ingenerare, alla lunga, qualche stanchezza. Nota per i curiosi: l'omone che fa da controfigura ad Alex nella sequenza del prologo è il rapper LL Cool J". ". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 25 novembre 2000)

"Sprofondando sempre più nella vecchia palude di rifacimenti, seguiti, antefatti, imitazioni della tv, il cinema americano si ispira alla passata teleserie 'Charlie's Angels' per le avventure di tre investigatrici agli ordini di Bill Murray. Il lato non antipatico e vivace del film sta soprattutto nelle interpreti Cameron Diaz, Drew Barrymore, Lucy Liu, diavole in jeans quasi invincibili, dinamiche e abbastanza spiritose. La regia, come capita spesso in film simili, non si vede". (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 24 novembre 2000)

"Girato a ritmo indiavolato da un regista di videoclip, McG, il film sembra quasi simboleggiare l'irresistibile ascesa delle donne nel grande entertainment. E infatti tra 'Mission Impossible' e 007, le tre attrici che reincarnano il mito praticano un femminismo goliardico e non-violento. (...) La trama è poco più di un pretesto, il film è costato oltre 90 milioni di dollari, ma alla fine i risultati, per chi s'accontenta, sono eccellenti. E non fa di certo rimpiangere la bella Farrah Fawcett". (Fabio Bo, 'Il Messaggero', 24 novembre 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy