Capricci

ITALIA - 1969
Capricci
Alice, una ancora giovane donna, affetta da un'inguaribile passione per gli uomini vecchi, stanca di Arden, il proprio decrepito e repellente marito, intriga per persuadere l'amante, un vecchio altrettanto cadente, ad ucciderlo. Questi per accontentare la donna cerca di avvalersi dell'opera di un giovane pittore che, arditamente, impasta colori e veleni: riuscito a sopravvivere al tentativo di restare ucciso alla "vista di un quadro avvelenato", Arden, dopo aver invitato a casa sia un suo anziano amico, ubriacone e bavoso, sia lo stesso amante della moglie, si fa servire a tavola un pranzo copioso da Alice, la quale ha l'abitudine di girare per la casa sempre nuda. Il successivo ricorso ad alcuni sicari professionisti permetterà ai due amanti di realizzare il loro piano. Nel frattempo uno stravagante poeta, dopo aver ingaggiato un violento corpo a corpo con il giovane pittore, cerca di darsi la morte, insieme alla propria amica, attraverso una serie interminabile di scontri che egli stesso provoca servendosi di alcune automobili abbandonate in un prato.
  • Durata: 89'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: EKTACROME
  • Produzione: BBB
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 18

NOTE

- PRESENTATO AL XXII FESTIVAL DI CANNES (1969), QUINZAINE DES REALISATEURS.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy