Calibro 38

L'homme qui trahit la mafia

FRANCIA - 1967
Calibro 38
Nella notte di Natale due sicari penetrano nella casa di un ricco importatore e lo freddano insieme alla sua segretaria. Successivamente anche una hostess viene uccisa allo stesso modo. Il capo della polizia giudiziaria subodorando un grosso intrigo, incarica delle indagini il giovane tenente Claude della Squadra Omicidi. Questi penetrato in un night club, dove ha ragione di sospettare ci siano elementi connessi con i delitti viene percosso ed insultato. Ne approfitta per arrestare due degli uomini che lo hanno aggredito. Ma quando sta per interrogarli l'avv. Bianchini, una delle celebrità del foro parigino gli telefona minacciando uno scandalo. L'inquisitore, privo di qualsiasi pista, tenta di stringere alla sbarra l'avvocato stesso, che però non cede. Viene anzi ripetutamente aggredito e, dopo avere eluso a stento l'investimento da parte di una macchina, riesce ad individuarne il proprietario e ad arrestarlo. Prima ancora di scoprire l'importanza dell'arresto fatto Bianchini chiede la sua protezione e si fa mettere in prigione, dove però nonostante la sorveglianza imposta dal poliziotto viene ucciso. Ormai in possesso di sufficienti elementi di colpevolezza il tenente fa seguire la moglie del Bianchini che viene prelevata dai criminali. Questo permette alla squadra omicidi di irrompere nel covo e di distruggere l'intera banda.
  • Durata: 85'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: CINESCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: FILMATEC (PARIS) MERCURFILM (MILANO)
  • Distribuzione: INDIPENDENTI REGIONALI - DURIUM HOME VIDEO
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy