Caldi amori a zero gradi

Dragoste la zero grade

ROMANIA - 1964
Caldi amori a zero gradi
Andrej e Nikà, giovani elettrotecnici, vengono inviati a Bucarest, nei Carpazi, dove devono impiantare un trasmettitore televisivo, proprio mentre in questo luogo è in pieno svolgimento la stagione degli sport invernali. Andrej, accompagnato dal suo cane Tarzan, a causa delle bizzarrie di quest'ultimo finisce per invadere la pista dove si sta svolgendo una gara, proprio nel momento in cui sta scendendo Lara, campionessa del club sportivo Victoria. Lo scontro è inevitabile, ma la giovane, nonostante il disappunto iniziale, rimane colpita dalla semplicità di Andrej, il quale a sua volta è colpito dal fascino di Lara. Nei giorni successivi fra i due giovani - che frequentano i medesimi posti - il legame si fa più stretto. Nascono però anche dei contrasti a causa di Ilimka, la migliore amica di Lara, che nonostante sia innamorata di Brikà, suo collega, crea ingenuamente degi equivoci, aiutata in questo da Nikà, che tende a collezionare conquiste spacciandosi per regista ed allettando le ragazze con proposte di lavoro. Dissipate le nubi, le due coppie convolano a nozze.
  • Durata: 85'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA KODAKCOLOR
  • Produzione: ROMANIA
  • Distribuzione: REGIONALE (1973)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy