Café Chantant

ITALIA - 1953
Café Chantant
Con abile stratagemma il sor Clemente e lo zio Angelino si sottraggono alla vigilanza della contessa, moglie del primo, e si recano al "Café Chantant", dove si svolge uno spettacolo di rivista. I due, intraprendenti ma inesperti dongiovanni, adocchiano due belle ragazze e dopo molti inutili tentativi, riescono ad assicurarsene la benevolenza, grazie al cortese intervento di un coreografo, attratto dalla speranza di un lauto compenso. Sul più bello però giunge la contessa, che infligge ai due signori una sanguinosa punizione: così i malcapitati finiscono all'ospedale.
  • Durata: 84'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: FERRANIACOLOR
  • Produzione: TITANUS
  • Distribuzione: TITANUS (1954) - MONDADORI VIDEO (IL GRANDE CINEMA)

CRITICA

"Un'altra impresa poco meritoria di Camillo Mastrocinque ormai dedito al mestiere di fotografare, in tutto o in parte, spettacoli di rivista. 'Café Chantant' non ha, naturalmente, alcuna unità né alcun valore artistico". (Umberto Tani, "Intermezzo", 11/12, 1954).

"'Café Chantant' è un pretesto per mettere insieme sketches, canzoni e danze scelti tra quelli che ebbero maggior successo sulle scene della rivista durante la scorsa stagione teatrale (...). Mastrocinque si è assunto il facile compito di fotografare a colori questo centone che spesso è divertente soprattutto per merito dei bravi protagonisti". (Piero Virgintino, "La Gazzetta del Mezzogiorno", 18 giugno 1954).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy