Caccia sadica

Figures in a Landscape

GRAN BRETAGNA - 1970
Caccia sadica
Ansell e Meg, fuggiti dal carcere, tentano di raggiungere, attraverso pianure deserte e montagne ricoperte di neve, la frontiera dello Stato vicino. Mentre il giovane Ansell, pieno di speranza e di fede, è alieno alla violenza, Meg, più anziano, è animato da un odio feroce verso coloro che lo hanno imprigionato e che ora si sono lanciati al suo inseguimento. Nel corso della fuga, Meg non esita ad uccidere sia per procurarsi i mezzi necessari a raggiungere la libertà sia per sbarazzarsi dei sempre più numerosi inseguitori; anche Ansell, benché riluttante, si vede costretto a ricorrere alle armi, per evitare di essere catturato dai soldati che lo hanno raggiunto. Finalmente i due fuggiaschi giungono in vista della frontiera: Ansell riesce a mettersi al sicuro, mentre Meg, nel tentativo di abbattere un elicottero inviato sulle loro tracce, trova la morte a pochi passi dalla libertà.
  • Altri titoli:
    Caza humana
    Deux hommes en fuite
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANAVISION, 35 MM (1:2.35), TECHNICOLOR
  • Tratto da: romanzo di Barry England
  • Produzione: CINECREST
  • Distribuzione: TITANUS - DOMOVIDEO

CRITICA

"Ossessivo e barbosetto dramma pseudocarcerario, un apologo sulla solitudine al quale si ispirerà qualche anno più tardi Spielberg per il suo 'Duel'. Il ritmo è serrato, ma dopo un po' di su e giù per quella landa desertica, il fiatone viene anche a chi sta comodamente seduto in poltrona". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 2 novembre 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy