Black Star - Nati sotto una stella nera

ITALIA - 2012
Black Star - Nati sotto una stella nera
In un ex campo di calcio abbandonato nel cuore del quartiere di Pietralata, a Roma, quattro amici italiani tengono gli allenamenti della loro squadra di calcio, i cui membri sono per lo più rifugiati politici. Purtroppo, però, alcuni abitanti della zona non sono d'accordo e rivendicano l'uso del campo, ottenendo perfino un'ordinanza di sgombero...
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, SPORTIVO
  • Specifiche tecniche: DCP
  • Tratto da: liberamente ispirato alla vera storia dei Liberi Nantes Football Club
  • Produzione: MARIO ORFINI E DONATELLA FRANCUCCI PER POINT FILMS CON RAI CINEMA
  • Distribuzione: POINT DISTRIBUTION (2013)
  • Data uscita 10 Ottobre 2013

TRAILER

NOTE

- REALIZZATO CON IL PATROCINIO DELL'ALTO COMMISSARIATO DELLE NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI-UNHCR.

- CONCEPT E REALIZZAZIONE SCULTURA "MONUMENTO AL MIGRANTE IGNOTO": GRUPPO SPROUT (DENIS IMBERTI E STEFANO TASCA). CONSULENZA ARTISTICA E COORDINAMENTO INSTALLAZIONE: JASMINE PIGNATELLI.

- FUORI CONCORSO ALLA VII EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA (2012).

CRITICA

"Una guerra tra poveri con momenti di retorica (musica troppo altisonante), duelli western nella polvere e sinceri attimi di commozione (la testimonianza di un immigrato scampato a un naufragio a Lampedusa). Tratto dal documentario di Castellani 'Liberi Nantes Football Club', squadra di calcio di immigrati appoggiata dall'Onu." (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 10 ottobre 2013)

"Gracile e ingenua commediola, con venature drammatiche, che affronta con entusiasmo il tema dell'immigrazione, schierandosi apertamente dalla parte dei più deboli. (...) Un film antirazzista e in fin dei conti attuale, dove c'è una gran voglia di volersi bene." (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 10 ottobre 2013)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy