Avere vent'anni

ITALIA - 1978
Avere vent'anni
Lia e Tina, due provinciali ventenni alla ricerca di "qualcosa", raggiunta la città mediante autostop, si recano ad una "comune" dove sono state casualmente invitate dall'organizzatore, lo stravagante Michele palumbo, detto il Nazariota. Il centro appare loro immediatamente come una cantina piena di relitti umani, gli unici personaggi che sembrano in possesso di una fisionomia sono: Rico, un bel ragazzo che attira le cupidigia di Tina, ma è quasi sempre "in viaggio", Patrizia, una ragazza che ha voluto provare l'esperienza della maternità e si è trovata in braccio tre gemelli da tirar su senza padre, il Riccioletto, un personaggio stravagante che, in definitiva, è una spia del commissario locale che spera che la comune gli permetta di scoprire temibili spacciatori di droga o feroci terroristi. La preparata irruzione degli uomini del lurido commissario mette nelle mani delle due ragazze il foglio di via. Mente si trovano costrette a ricercare un passaggio per i rispettivi paesi, Lia e Tina entrano in una trattoria dove si trova un boss mafioso con degno corteo e sicari. Le ragazze stuzzicano gli uomini e poi li rifiutano...
  • Altri titoli:
    Being Twenty
    To Be Twenty
  • Durata: 97'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: VISTAVISION - TELECOLOR
  • Produzione: INTERNATIONAL DAUNIA FILM
  • Distribuzione: ALPHERAT ORANGE - VIDEO KINEO
  • Vietato 14

NOTE

- LA REVISIONE MINISTERIALE DEL 1 MARZO 2005 HA ABBASSATO IL DIVIETO DA 18 A 14 ANNI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy