Atto d'accusa

ITALIA - 1950
Atto d'accusa
Renato, tornando dalla Russia, dove è stato lungamente prigioniero, apprende che la sua amata Irene ha sposato, senza amore, un uomo anziano, il prof. Ruska, noto penalista e ricchissimo. Incontratisi, i due giovani s'accorgono che l'antico affetto non è spento. Renato si trova con Irene in casa d'una sarta, ma l'antica innamorata gli dichiara che non potrà mai esser sua. Intanto il marito, che ha pedinato Irene, tenta di sorprenderli. Impeditone dalla sarta, la getta a terra con tale violenza ch'essa, battendo la testa, muore. Il Ruska può dileguarsi inosservato, mentre una vicina vede uscire Renato, che nulla sa di quant'è successo. In base alle dichiarazioni della donna, la polizia lo ricerca; mentre Ruska tenta di far credere alla moglie che l'assassino è veramente Renato. Visti inutili i suoi sforzi, il penalista ricatta Renato e gli dà appuntamento insieme alla vicina denunziatrice; poi va primo, all'appuntamento, uccide la donna e si dilegua. Messo così di fronte ad un altro cadavere, Renato decide di costituirsi, proclamando la propria innocenza. Convinto che il segreto artefice della macchinazione sia Ruska, chiede d'esser difeso da lui. Vistosi infine scoperto, Ruska, dopo aver tentato di sopprimere la moglie, s'uccide. Irene e Renato potranno ora rifarsi una esistenza.
  • Altri titoli:
    The Accusation
  • Durata: 99'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO
  • Tratto da: da un'idea di Silvana Magnoni
  • Produzione: ERMANNO DONATI E LUIGI CARPENTIERI PER ATHENA CIN.CA
  • Distribuzione: ATHENA, INDIPENDENTI REGIONALI - MONDADORI VIDEO (IL GRANDE CINEMA)

NOTE

- DIRETTORE DI PRODUZIONE: SILVIO CLEMENTELLI.

- AIUTO REGISTA: ERNESTO GUIDA.

CRITICA

"[...]"Atto d'accusa" di Giacomo Gentilomo, pur essendo un mediocre film, riconferma le doti di un'attore italiano non ancora preso nelle dovute considerazioni: Andrea Checchi, che interpreta con convinzione la parte di un ispettore di polizia". (G. Aristarco, "Cinema", n. 56 del 15/2/1952).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy