Assassinio sul ponte

Der Richter und sein Henker

GERMANIA - 1975
Il titolo del film allude al delitto consumato ai danni d'una certa Nadine da parte del suo assassino che la spinge giù da un ponte ad Istanbul nel 1946. Tutto è stato ordinato per scommessa: il suo antagonista, il commissario Berlin, non riuscirà mai ad incolparlo del fatto. Anzi lui, Gastman, semina il cammino della vita con migliaia di cadaveri, dal momento che fa il trafficante d'armi con la compiacente complicità dei potenti della politica, che gli coprono le spalle. Quando però resta ucciso sulla strada, trent'anni dopo in Svizzera, un aiutante poliziotto del commissario, questi, che non ha mai mollato il caso Gastman cercando con ogni mezzo di incastrarlo inchiodandolo di fronte alle sue irresponsabilità criminali, si fa aiutare dal nuovo assistente Walter Glaser, innamoratosi della vedova dell'assassino, per rimettersi sulla pista giusta che lo porterà a Gastman passando attraverso vie contorte e coincidenze fortunate. Senza rendersene conto, Walter collabora con Berlin, che lo gioca fino al punto da servirsene come killer per far fuori Gastman. L'incauto Walter reagisce con disperazione rabbiosa suicidandosi.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy