Arrivano Joe e Margherito

ITALIA - 1974
Il dinamico Joe, un "picciotto" americano, è stato mandato in Sicilia con l'incarico di trasferire negli Stati Uniti il boss mafioso Don Salvatore, erede di una "famiglia" e relativo ingente patrimonio. La notizia, però nell'isola è nota anche ai bambini e non è da tutti gradita: Don Salpicone che aspirava alla medesima eredità, schiera tutta la sua prole contro Don Salvatore e il suo angelo custode. Joe, dopo essere riuscito a imbarcarsi con la sua merce sul panfilo di Parkintosh (un inglese in vacanza con la figlia Betty), deve scendere a patti con l'involontario ospite e imbarcare come marinaio Margherito, un pescatore prelevato dalla sua barchetta. Inseguiti sino a Marsiglia, Joe e Margherito eliminano la banda avversaria e seminano la polizia; perdono e riprendono la loro "merce"; la fanno salire a Nizza su di un aereo che scoppia in volo. Tutto sommato preferiscono abbandonare il servizio alla mafia per accettare quanto offre il flemmatico ma saggio inglese.
  • Durata: 105'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: CINESCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: CARLO PONTI
  • Distribuzione: MEDUSA - GENERAL VIDEO

CRITICA

"Divertente, senza essere esaltante, e movimentata commedia farsesco-avventurosa di Giuseppe Colizzi, inventore del western-spaghetti nonché primo sponsor del tandem Bud Spencer-Terence Hill. Peccato che la coppia americana Keith Carradine-Tom Skerritt sia troppo sbiadita per ripetere le gesta dei nostri due simpatici gaglioffi". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 6 giugno 2001).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy