Arma letale 4

Lethal Weapon 4

USA - 1998
I detectives Riggs, Murtaugh e Cole, insieme al petulante e iperattivo Leo Getz e alla giovane recluta Lee Butters tentano di chiarire una serie di eventi che coinvolgono un signore del crimine asiatico (Jet Li). Ben presto, però, una normale indagine si trasforma in una missione mortale che ha come obiettivo la vendetta.

TRAMA LUNGA
Martin Riggs e Roger Murtaugh, poliziotti in California, sono alle prese con uno psicopatico armato di lanciafiamme, pericolosamente vicino a una pompa di benzina e a un deposito di carburante. Passato il pericolo e rientrati in sezione, la coppia si trova ad affrontare un altro compito: chiarire una serie di crimini che comprendono l'introduzione clandestina di immigrati e lo spaccio di denaro falso. Ai due viene affiancato Lee Butters, giovane detective, che fatica ad adattarsi ai metodi dei 'veterani'. Mentre cominciano le indagini, il lavoro si complica per l'arrivo nei momenti meno favorevoli di Leo Getz, in passato piccolo truffatore, ora diventato investigatore privato desideroso di lavorare a fianco dei suoi 'idoli' Riggs e Murtaugh. Questi ultimi poi devono pensare alle rispettive famiglie, in ansia per la pericolosità del lavoro. Invece i criminali prendono di mira proprio i nuclei familiari, complicando ancora di più la situazione. Tuttavia le tracce seguite portano finalmente ad un uomo di nome Wah Sing Ku, boss in ascesa della Triade asiatica. Pedinato e inseguito, il criminale viene affrontato dalla coppia in una lotta a mani nude, secondo lo stile arti marziali. Il successo permette di risolvere il caso. I due possono tornare a casa, in particolare Riggs torna dalla moglie Lorna, che sta per avere un bambino.

CAST

CRITICA

"Simpatico e trascinante poliziesco di Richard Donner, che nella quarta puntata ha ormai poco da aggiungere a quanto già visto (e sentito) nelle tre precedenti. Il miscuglio tra azione e (eccessivo) umorismo non sempre riesce e il fracasso e ancora più assordante.La primissima, peraltro assolutamente superflua, sequenza è l'unica davvero formidabile". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 6 settembre 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy