Arcipelago in fiamme

Air Force

USA - 1943
All'annuncio del proditorio attacco giapponese di Pearl Harbour, che lo sorprende in pieno volo, il comandante di una squadriglia di B.27 americani ordina agli apparecchi di procedere ognuno per proprio conto. I1" Marianna" si dirige verso la base più vicina, per rifornirsi di benzina e di munizioni; ma l'aeroporto è sconvolto in seguito all'attacco aereo dei giapponesi. Dopo aver fatto rifornimento, il "Marianna" riparte. Attaccati dai caccia giapponesi, gli aviatori si difendono eroicamente, abbattendo molti apparecchi nemici. Raggiungono un'altra base, ma anche questa è devastata ed essi ripartono subito. I1"Marianna" viene colpito seriamente, tutti devono lanciarsi col paracadute: rimangono a bordo il comandante ed un aviere. Ferito il comandante, che poi morirà, l'aviere atterra con l'aereo avariato. Essendo imminente l'arrivo dei giapponesi, sbarcati nell'isola, si dà l'ordine di distruggere l'aereo; ma gli aviatori preferiscono ripararlo. Un mitragliere ferito viene ucciso a terra da un aviatore giapponese, che caduto a sua volta, viene finito dagli americani. I1"Marianna", riparato decolla e distrugge varie navi nemiche, avvisando tempestivamente la flotta americana dell'imminente attacco giapponese.

CAST

NOTE

- I DIALOGHI SAREBBERO DOVUTI A W. FAULKNER.

- OSCAR PER MIGLIOR MONTAGGIO (1943).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy