Araya

VENEZUELA, FRANCIA - 1959
Araya è una miniera di sale naturale situata in una penisola nel nord est del Venezuela. La laguna e il suo prodotto naturale, indispensabile alla vita umana, era conosciuta e sfruttata già dai tempi dei conquistatori spagnoli e aveva reso ricca la zona circostante. Nel tempo poi era stata lentamente quasi abbandonata e ridotta la produzione. Nel 1959 la regista mostra come nell'arco di 24 ore si svolge il lavoro e la vita familiare dei 'salineros', gli operai della salina, con i loro arcaici sistemi di lavoro. L'arrivo dei sistemi di sfruttamento industriale li farà sparire.
  • Durata: 82'
  • Colore: B/N
  • Genere: DOCUMENTARIO
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Produzione: HENRY NADLER PER CARONI FILMS C.A. (VENEZUELA) & FILMS DE L'ARCHER (PARIS)
  • Data uscita 13 Maggio 1959

NOTE

- PREMIO DELLA CRITICA AL FESTIVAL DI CANNES 1959 EX-AEQUO CON 'HIROSHIMA MON AMOUR' DI ALAIN RESNAIS.

- PROIEZIONE DELLA COPIA RESTAURATA IL 7-02-2009 ALL'INTERNATIONAL FORUM DELLA 59. BERLINALE.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy