Arac attack - Mostri a otto zampe

Eight Legged Freaks

USA - 2002
Arac attack - Mostri a otto zampe
Migliaia di ragnetti esotici vengono accidentalmente a contatto con alcuni rifiuti tossici subendo così delle terribili mutazioni che li trasformano in esseri enormi e famelici. Un gruppo di coraggiosi abitanti della tranquilla cittadna mineraria presa d'assalto dai terrificanti animali decide di affrontarli combattendo una battaglia all'ultimo sangue.
  • Durata: 128'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, HORROR
  • Produzione: ELECTRIC ENTERTAINMENT, VILLAGE ROADSHOW PICTURES, NPV ENTERTAINMENT
  • Distribuzione: WARNER BROS

CRITICA

"Quante citazioni in 'Arac Attack' di Ellory Elkayem. Lo spettatore di film del genere ha meno di vent'anni - ed è augurabile ne abbia più di dieci, anche se il film non è vietato - e non se ne accorge. "E chi se ne accorge, visto che per età non si spaventa più degli effetti speciali, può divertirsi a individuarle. L'archetipo di questo simpatico minestrone è 'Tarantola' di Jack Arnold (1955), evocato di recente anche in 'Lilo & Stich'. (...) I superstiti che si trincerano nell'ipermercato vengono da 'Zombi' di George A. Romero (1978); quello di loro, che impugna una sega a motore e ha una maschera da portiere di hockey, viene da 'Non aprite quella porta' di Tobe Hooper (1974); e quando il protagonista, David Arquette, sottrae la zia tabagista al fatale bozzolo, imita Lukas Haas di 'Mars Attacks' di Tim Burton (1996)". (Maurizio Cabona, 'Il giornale', 19 agosto 2002)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy