Appena apro gli occhi - Canto per la libertà

À peine j'ouvre les yeux

FRANCIA, TUNISIA, BELGIO, EMIRATI ARABI - 2015
3/5
Appena apro gli occhi - Canto per la libertà
2010. Tunisi si prepara alla Rivoluzione contro il governo Ben Ali. Farah ha diciotto anni e fa parte della band Joujma, voce della nuova generazione insoddisfatta. La madre è molto preoccupata, conosce bene i pericoli del regime e come questo usa colpire le proteste giovanili. Per proteggere la figlia da ogni pericolo lotta a denti stretti mettendo in gioco anche il proprio passato.
  • Altri titoli:
    As I Open My Eyes
  • Durata: 102'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: HD
  • Produzione: BLUE MONDAY PRODUCTIONS, PROPAGANDA PRODUCTION, HÉLICOTRONC
  • Distribuzione: CINECLUB INTERNAZIONALE (2016)
  • Data uscita 28 Aprile 2016

TRAILER

RECENSIONE

di Gianfrancesco Iacono
Primo lungometraggio della giovane regista tunisina Leyla Bouzid, Appena apro gli occhi è la storia di Farah, una diciottenne di Tunisi con la passione per la musica. Mentre la famiglia vorrebbe iscriverla alla facoltà di Medicina, lei ha testa soltanto per il gruppo rock di cui fa parte e grazie al quale contribuisce a dar voce ai turbamenti di una generazione ansiosa di rinnovamento. Ci troviamo, però, nell’estate del 2010 e la rivoluzione è alle porte. Storia di formazione e ritratto generazionale di un passato-presente che abbiamo ancora dinanzi agli occhi, l’opera della Bouzid si caratterizza per le contrapposizioni: non soltanto quella fra giovani aperti ai desideri del mondo globalizzato e adulti legati a una realtà tradizionale, ma persino quella che può sorgere fra due coniugi decisi a rinunciare agli ideali professati in gioventù in cambio di un po’ di stabilità e, allo stesso tempo, sensibili alle richieste dell’universo giovanile. Sullo sfondo, permangono le restrizioni del regime, spia lampante di un sistema sull’orlo del collasso. Massiccio, infine, il ricorso a numeri musicali di etno-rock per un film lontano dall’entusiasmare ma che si conferma, oltre ogni dubbio, come una prova di tutto rispetto.

NOTE

- REALIZZATO CON: MINISTER OF CULTURE, TUNISIA, AIDE AUX CINÉMAS DU MONDE, CENTRE NATIONAL DE LA CINÉMATOGRAPHIE ET DE L'IMAGE ANIMÉE, MINISTÈRE DES AFFAIRES ETRANGÈRES AND INSTITUT FRANÇAIS-CENTRE DU CINÉMA ET DE L'AUDIOVISUEL DE LA FÉDÉRATION WALLONIE-BRUXELLES ET DE VOO,VISIONS SUD EST, SANAD THE DEVELOPMENT AND POST-PRODUCTION FUND OF TWOFOUR54 ABU DHABI, U.A.E, THE ARAB FUND FOR ARTS AND CULTURE, DUBAI INTERNATIONAL FILM FESTIVAL, CICLIC-RÉGION CENTRE.

- PREMIO DEL PUBBLICO BNL, PREMIO EUROPA CINEMAS LABEL COME MIGLIOR FILM EUROPEO ALLA 12. EDIZIONE DELLE "GIORNATE DEGLI AUTORI-VENICE DAYS" (VENEZIA 2015).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy