Amore in quattro dimensioni

ITALIA - 1963
Uno sceneggiatore, assillato dalla gelosia della giovane moglie è costretto ad assumere un dattilografo. Questi, timido ed inesperto, finirà col diventare l'amante della moglie e ad imporsi come esigente collaboratore del marito.
  • Episodi: Amore e arte
  • Durata: 105'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA
  • Produzione: ADELPHIA (ROMA) - FRANCE CINEMA PROD. (PARIGI)
  • Distribuzione: TITANUS

NOTE

- L'ATTRICE ELENA MARTINI E' NOTA CON LO PSEUDONIMO DI LENA VON MARTENS.

- ALTRI INTERPRETI (NEI VARI EPISODI): EROS PAGNI, SILVIA MONELLI, ETTORE CONTI, GINO BUZZANCA

CRITICA

"[...] Insomma è un bilancio da cui c'è ben poco di positivo da ricavare: certo ogni tanto si ride ma sono risate di cui, in fondo, ci si vergogna. L'immagine della donna come appare in questo film è quella di creatura del tutto sprovvista di intelligenza e interamente in funzione delle linee curve del suo corpo. Ha la moralità di un gatto e appartiene al genere umano solo per un caso accidentale [...]". (M. Vicini, "Noi Donne", aprile 1964).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy