Amore grande, amore libero

ITALIA - 1976
Amore grande, amore libero
Paolo De Rinaldis e Simona Orlandi si amano e, nonostante le opposizioni dei rispettivi genitori, sono decisi a partire insieme per Londra in sella alla moto di lui. Per procurarsi i soldi per il viaggio, Simona accetta di posare nuda, mentre Paolo si fa coinvolgere in una rischiosa rapina ai danni del padrino della sua fidanzata. Qualcosa però va storto e il derubato muore accidentalmente. Riconosciuto colpevole di omicidio, Paolo viene condannato a scontare otto anni di prigione. Nel frattempo Simona, rimasta sola, dà alla luce la piccola Benedetta e conosce un altro uomo disposta a aiutarla. In cella, guidato dai buoni consigli del direttore del carcere, Paolo si laurea ma, una volta fuori, per lui è difficile trovare un impiego. L'unica cosa che desidera veramente è ritrovare Simona e partire per sempre insieme a lei e alla loro bambina...
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, ROMANTICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA, EASTMANCOLOR
  • Produzione: CORALTA CINEMATOGRAFICA
  • Distribuzione: DEAR INTERNATIONAL - DVD: IIF - 01 DISTRIBUTION

CRITICA

"Fotoromanzo in movimento 'Amore grande, amore libero', di Luigi Perelli, sembra una versione patinata dei racconti strappalacrime in stile Matarazzo. C'è il giovane ricco borghese, ingiustamente accusato (...), ci sono ripicche, patimenti, sospiri con un melodramma che non riesce a toccare le corde della commozione e rimane sospeso come un 'nonsense' sentimentale dove ogni connotazione psicologica e sociologica è risolta nella banalità di un oroscopo per signora". (Maurizio Porro, 'Il Corriere della Sera', 30 agosto 1976)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy