Amor non ho, però... però...

ITALIA - 1951
Teodoro, uomo semplice, mite e di poco spirito, è succube di suo fratello Antonio, un uomo senza scrupoli, che si avvale della sua collaborazione per i suoi loschi traffici. Un giorno Teodoro, avvilito per un affare non riuscito, vede una ragazza buttarsi nel Tevere. Benché non sappia nuotare, Teodoro salta in acqua per salvarla, ma alla fine le parti s'invertono e lui verrà salvato da Gina, che poi gli racconterà la sua storia. La ragazza aveva intenzione di suicidarsi perché l'uomo che ama, Andrea è stato arrestato per un delitto che in realtà non ha commesso. Le prove della sua innocenza sono nelle mani di un gangster e Teodoro decide di aiutare Gina e affrontarlo per scagionare Andrea. Quando finalmente riesce nel suo intento, Teodoro si accorge di essersi innamorato di Gina e ha la tentazione di distruggere le prove dell'innocenza di Andrea, ma l'onesta avrà ancora una volta la meglio...
  • Durata: 90'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA
  • Produzione: FRANCO RIGANTI PER EXCELSA FILM
  • Distribuzione: MINERVAFILM - MFD HOME VIDEO

NOTE

- FOTOGRAFO DI SCENA: OSVALDO CIVIRANI.

DIRETTORE DI PRODUZIONE: MARIO SILVESTRI.

CRITICA

"Il film presenta una certa freschezza, una certa libertà di movimenti, tende ad essere qualcosa di più. E questo è già sufficiente a metterlo in evidenza di fronte al numero crescente di pellicole cosiddette comiche e di livello penosamente basso". (M. Siniscalco, "Rassegna del Film", 2, marzo 1952).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy