Amico mio, frega tu... che frego io!

ITALIA - 1973
Amico mio, frega tu... che frego io!
Il fortunato ed ottuso Jonatha Dickinson; falso pastore e ladro vero, sbarca il lunario truffando e sperperando, vittima a sua volta degli scherzi e imbrogli del suo amico-nemico Marc Tahor. Denver, un vecchietto pazzerellone e alcoolizzato, riferisce loro di un filone d'oro scoperto nelle Montagne Rocciose. Il segreto viene fatto propalare ad arte dal capo bandito Mulieta, allo scopo di indurre gli abitanti della città a lavorare per lui. Tutti infatti si recano sulle montagne dove raccolgono oro e, al ritorno, vengono spogliati dagli uomini di Mulieta. Vittime della colossale trappola sono ovviamente anche Jonatha e Marc, ridotti agli estremi della sopravvivenza dalla fame e dal freddo. Ma alla fine dell'ennesima colossale scazzottata, essi sopraffanno l'intera banda che fugge con in testa Mulieta; quindi, rivestiti a nuovo, sono proclamati eroi e arbitri della città dalla popolazione riconoscente.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: TARQUNIA
  • Distribuzione: REGIONALE

CRITICA

Recitando maldestramente la lezione impartita dai film della serie "Trinità", questa esercitazione cinematografica, ambientata in un West laziale, è un'opera mediocre che si sviluppa fra scherzi di repertorio, mangiate pantagrueliche all'insegna del disgusto, innocue e prolisse scazzottature e interminabili esibizioni di abilità nel maneggiare le carte da gioco. (Segnalazioni Cinematografiche).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy