Amiamoci così

ITALIA - 1940
Una ragazza, che ha una relazione con il figlio di un ricco industriale, chiede al giovane di regolarizzare la loro unione poiché ella è in procinto di divenire madre. Il padre si oppone; e invia il figliolo in missione nell'Oriente. La ragazza muore di parto e la sorella di lei prende con sé il bambino. Quando il giovane ritorna intende riconoscere il bimbo, ma la zia si rifiuta di consegnarlo. Alla fine, però, ella si persuade che ciò rappresenta il benessere per il piccino. Il fidanzato di lei che, sui pettegolezzi di alcuni amici, aveva creduto che ella fosse la mamma del bimbo e l'aveva lasciata, ne ammira la coraggiosa dedizione e, chiedendole perdono, ne riconquista l'affetto.

CAST

NOTE

- DIRETTORE DI PRODUZIONE: RAFFAELE COLAMONICI.

- IL FILM E' STATO GIRATO NEGLI STABILIMENTI DI CINECITTA' ED E' CONOSCIUTO ANCHE COME "LA NUOVA VITA"

CRITICA

"(...) film riuscito e di molto buon gusto, per quanto di proporzioni alquanto modeste sia per lo svolgimento sia per ristrettezze degli ambienti, che pure sono tanta parte negli sviluppi cinematografici (...)". (D. Dalconi, "Il Popolo d'Italia", 6 ottobre 1940)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy