Amanti in fuga

ITALIA - 1946
Alessandro Stradella, giovane musicista napoletano di gran fama, in mezzo ai piaceri della vita dissoluta che conduce a Roma, è triste e preoccupato. Un astrologo gli ha predetto che morrà giovane, per una donna misteriosa. Per distrarsi si reca a Venezia ma durante il viaggio incontra appunto una bellissima dama velata. A Venezia apprende che la dama si chiama Ortensia ed è figlia di Alvise Foscarini, inquisitore di stato. I due giovani che si amano, per sfuggire alla persecuzione di Alvise, fuggono a Roma e di là a Torino. Alvise venuto anch'egli a Torino, finge di perdonare alla figlia e l'invita a recarsi con Stradella a Venezia, dove avranno luogo le nozze. Ma durante il viaggio fa assassinare sotto i suoi occhi e quelli della figlia esterefatta, il musicista che, lasciato moribondo sul terreno, si trascina alla vicina chiesa dove muore chiedendo perdono dei suoi peccati.
  • Durata: 90'
  • Colore: B/N
  • Genere: ROMANTICO
  • Produzione: MANENTI FILM
  • Distribuzione: MANENTI

NOTE

- LE MUSICHE SONO STATE ADATTATE DA: EZIO CARABELLA.

- ARREDATORE: MARIO RAPPINI.

- ORGANIZZAZIONE GENERALE: GIULIO MANENTI.

- DIRETTORE DI PRODUZIONE: PAOLO FRASCA'.

- ISPETTORE DI PRODUZIONE: ISIDORO BROGGI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy