Alphabet City

USA - 1984
Alphabet City
In Alphabet City, uno dei quartieri suburbani di New York, lo spaccio della droga è monopolio di un certo Gino, che si avvale, strada per strada, di vari distributori di medio calibro. Così Johnny fa il buono e cattivo tempo sulla intera strada assegnatagli, dove a sua volta ha amici e piccoli spacciatori. Il clima generale è di oppressione, violenza e miseria. Un giorno, il boss decide di fare incendiare da Johnny un vecchio edificio, allo scopo di incassare il premio dalla società assicuratrice. Ma in quella casa vivono la madre del giovane e la sua giovanissima sorella, per conto suo già ben avviata sui sentieri del vizio. Il ragazzo riesce a far sloggiare, dopo molte resistenze, le due donne ma, poichè a sua volta ha una bella moglie ed una bambina in tenera età, capisce che anche per lui è ormai tempo di smetterla con una vita assurda e delittuosa e di trasferirsi in altri lidi. Egli si dà così da fare per incassare tutto il denaro possibile. Gino, tuttavia, ha subito notato la riluttanza di Johnny ad operare e, intuendo che questi sta per sfuggirgli (e per giunta con un mucchio di quattrini), gli manda due killers per farlo fuori. In fuga, il giovanotto ripara con moglie e figlia nell'ascensore e, durante un tragico saliscendi, uccide i due sicari ma, quando sta per fuggire davvero, si trova davanti, nell'atrio dell'edificio, Gino e la sua rivoltella. Grazie anche al provvidenziale intervento di un amico negro in sella alla moto, Gino cade ucciso e la famigliola parte a razzo verso un avvenire più pulito e libero.
  • Durata: 96'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: NORMALE TECHNICOLOR
  • Produzione: NORD HACCERT
  • Distribuzione: CAMEL CINEMATOGRAFICA - GENERAL VIDEO
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy